apr 25 2011

Ciclabile da Lecco a Milano seguendo l’Adda e i Navigli

Novità 18/06/2012 : E' stato riaperto ai ciclisti il tratto di strada tra Vaprio D'Adda a Cassano D'Adda sul lato destro del fiume. Non è più necessario, quindi, deviare da Canonica d'Adda per percorrere il tratto sul lato sinistro del fiume.

Oggi mi sono avventurato lungo la via ciclabile che costeggiando il fiume Adda e il Naviglio Martesana permette di raggiungere Milano partendo da Lecco: 76 km in mezzo alla natura, tra chiuse, canali e mulini ormai reperti di archeologia idraulica.

Partendo da Lecco si riesce a percorrere tutto il tragitto evitando le strade aperte al traffico. Circa metà del tragitto si sviluppa su sterrato battuto accanto al fiume Adda nell'ecomuseo dell'Adda di Leonardo da Vinci, metà del tracciato sulla ciclabile completamente asfaltata del Naviglio Martesana.

Nella mappa seguente ho riportato il percorso che si può seguire partendo da Lecco.

Tappe salienti

I luoghi di interesse che si incontrano lungo il tragitto sono moltissimi (per un riferimento puntuale si rimanda ai link utili riportati in calce al post). Le tappe salienti sono:

A. Lecco - la partenza dal Ponte Vecchio (Azzoni Visconi)

B. Brivio- dove si può fare la prima sosta rilassante

C. Imbersago - dove il lento, ma costante, fluire del fiume permette al traghetto di Leonardo di attraversare il fiume senza alcuna motorizzazione.

D. Paderno d'Adda - dove si incontrano le prime opere Leonardesche per il controllo delle acque dell'Adda.

E. Trezzo sull'Adda- dove si trova la centrale elettrica Taccani costruita nell'800 per rifornire di energia il cotonificio Crespi, tutt'ora in funzione.

F. Cassano d'Adda - dove si abbandona l'Adda per seguire le acque del Naviglio.

G. Milano - dove si giunge dopo 76 km, praticamente in centro.

Per il ritorno ho usufruito del servizio ferroviario con "bici al seguito" dalla stazione di Milano P. Garibaldi. Sono rimasto piacevolmente sorpreso scoprendo che il servizio è gratuito!

Qualche appunto di viaggio

Durante il mio girovagare, a Trezzo sull'Adda ho incontrato uccelli acquatici che, incuranti dei vicinissimi passanti, hanno allestito il proprio nido a riva...

Nido di Cigni a Trezzo sull'Adda
Nido di gallinella a Trezzo sull'Adda

Nido d'anatra a Trezzo sull'Adda

Lungo il naviglio alcuni scorci sono decisamente affascinanti...

Riuscire ad arrivare nel centro di Milano con una ciclabile fa un "certo effetto" e permette di scoprire qualche luogo normalmente fuori dalla portata...

La ciclabile entra in Milano da Cologno Monzese, tocca Viale Padova, attraversa Viale Monza all'altezza del teatro Zelig e i binari in uscita dalla stazione centrale, infine termina in Via Melchiorre Gioia. Da lì è semplicissimo raggiungere la stazione Centrale o la stazione P. Garibaldi.

Prima di rientrare a Lecco con il treno mi sono concesso un ottimo gelato alla gelateria "Prossima Fermata", in via M. Gioia: gelato delizioso, soprattutto dopo la lunga pedalata.

Gelateria Prossima Fermata - Milano

Link utili

Ecomuseo dell'Adda

Itinerario dettagliato ciclabile da Milano a Lecco

Ciclabile da Trezzo a Milano

2 responses so far

2 Responses to “Ciclabile da Lecco a Milano seguendo l’Adda e i Navigli”

  1. giacomoon 27 feb 2012 at %H:%M

    bel percorso. Ma la strada è sterrata? Quanto c’hai messo?

  2. Marco Milanion 27 feb 2012 at %H:%M

    La strada è sterrata, ma principalmente battuta. Occorrono comunque ruote da sterrato per stare tranquilli, anche se il mio caro amico che a volte mi accompagna in queste avventure l’ha fatta anche con il palmer….
    Circa la durata, tutto dipende dal gamba e dalla voglia di osservare l’ambiente.
    Se la si percorre in versione “allenamento”, in circa 3 ore si può arrivare a Milano da Lecco. Una versione più rilassata prende circa 3h45 minuti, al netto delle soste.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply